Sedurre con il cibo


Il cibo è da sempre considerato un ottimo alleato per la seduzione. Può dare un grande aiuto sia al primo appuntamento con una ragazza che non si conosce, e sia per riconquistare la  ex. Se utilizzato nella maniera corretta può accendere il desiderio nella nuova conquista oppure può aiutare a riscoprire l’affinità di coppia e l’empatia sessuale che un tempo vi univa.

Per utilizzare il potere afrodisiaco dei cibi si può organizzare una cena romantica. La cena vi dà il tempo sufficiente per parlare, per entrare in sintonia e per aumentare il contatto fisico. Dove organizzare la cena? In un ristorante oppure a casa propria? La scelta dipende dalla situazione specifica ed entrambe le location hanno i lati positivi.

Se proprio non sai nulla di cucina è meglio optare per un ristorante carino. Ti evita di fare figuracce con i piatti e mette in risalto i lati positivi della cena (location, luci soffuse, piatti particolari). Se invece ti diletti in cucina è meglio optare per preparare una cena a casa tua. In questo caso hai notevoli lati positivi: conosci la location e quindi ti senti più sicuro di te, vi dà la possibilità di cucinare insieme e quindi di aumentare le possibilità di contatto fisico, c’è la camera da letto (il che non guasta mai), infine la casa è tua e se le cose proprio non vanno la puoi sempre far accomodare alla porta.

Come vedi la location è molto importante per far andare la serata nella giusta direzione. L’attrazione sessuale ha, infatti, due componenti che si devono aiutare a vicenda: un elemento fisiologico (ormoni che girano per il corpo) e uno psicologico (situazione, stato d’animo, location).

Se stai preparando la casa per la serata perfetta per sedurre una donna, ecco alcuni consigli da seguire. La luce dovrebbe essere soffusa senza arrivare al buio completo (altrimenti non vedete quello che mangiate). Qualche candela accesa non guasterebbe, infatti la luce tremolante della fiamma fa molta scena.  Attenzione però alle candele profumate, se puzzano troppo appestano la stanza coprendo il sapore dei cibi e il profumo del vino. Ottima una musica di sottofondo rilassante.

Se invece si è al ristorante per la cena romantica, è meglio optare per il piatto in comune da mettere al centro della tavola. Puoi aiutarla a servirsi (è un gesto molto galante,) e mangiare dallo stesso piatto ha una carica erotica elevata. Inoltre il piatto centrale facilita il dialogo e non si è concentrati sul proprio piatto. Magari evitare la pasta o un piatto unico che appesantisce, fa finire subito la cena e leva le energie per il dopo cena. Meglio piccoli spuntini o tartine varie (tipo le tapas spagnole), accontentano tutti i gusti, mettono un po’ di varietà alla cena.

Un piccolo appunto sui cibi afrodisiaci che possono aumentare lo stimolo sessuale e aiutarti a sedurre una ragazza o riconquistare la ex. Dalla storia ci sono arrivati molti cibi che si dice che aumentino l’eros. È vero? Non tutti gli studiosi sono d’accordo ma sicuramente funzionano dal punto di vista psicologico aumentando la propria sicurezza.

Elenchiamone alcuni, anche se sicuramente saprete già i loro effetti sull’Eros:

  • Peperoncino (vasodilatatore che facilita la circolazione del sangue ed è anche considerato uno bruciagrassi che non guasta mai); facile da inserire in molti piatti, rende piccante al punto giusto la vostra cena.
  • Ostriche (ricche di zinco aumentano la funzionalità degli ormoni e del testosterone); anche la gestualità nel mangiarle esprime sensualità.
  • Cioccolato (favorisce la produzione di serotonina, che ha un’azione tranquillizzante ed è noto come l’ormone del buonumore); fare una fonduta di cioccolata fondente creerà l’atmosfera giusta per una serata all’insegna dell’eros.
  • Mandorle e Avocado (entrambi questi cibi donano energia e forza anche con piccole dosi), sono considerati degli ottimi aiuti per affrontare con energia e vitalità le notti di passioni.
  • Banane (Sono preziose per la produzione di testosterone…quindi fondamentali per l’uomo in una cena a due); potreste realizzare un piatto afrodisiaco perfetto con banane, fragole e cioccolato.
  • Sulle Fragole abbiamo scoperto che ad avvolgerle da sempre di un alone romantico e passionale, è merito di della Leggenda che si tramanda da secoli e che narra che siano nate da una lacrima di Venere versata sulla tomba del proprio amato. Che ci crediate o no, l’effetto placebo funziona ed in più sono buonissime…perciò, perchè non preparare della belle fragole rosse con una coppa di Champagne?

Non dimentichiamoci che molto conta l’immaginazione e il gioco che si riesce a creare intorno a questi cibi. Se entrambi conoscete il significato sessuale dei cibi, il messaggio che si vuole lanciare è molto chiaro e l’altro (ormai complice) si può comportare di conseguenza.

Per concludere diamo un elenco di consigli da seguire ed errori da evitare per aumentare le possibilità di successo:

  • Guardala negli occhi quando le parli e non dentro la camicetta,
  • Parla lentamente per vedere i  segnali verbali e non verbali che manda,
  • Durante la serata aumenta il contatto fisico,
  • Ascolta veramente quello che dice (per risponderle in modo adeguato) e non pensare già al dopo cena,
  • Nel ristorante entra prima l’uomo e poi la donna,
  • Versale l’acqua e il vino nel bicchiere e non aspettare che se lo riempia da sola,
  • NON rispondere al telefonino (mettilo silenzioso ma fallo prima e non davanti a lei. Potrebbe pensare che hai un’altra e non vuoi essere disturbato),
  • NON appoggiare il telefonino sul tavolo come un soprammobile, occupa spazio e distoglie l’attenzione se inizia ad accendersi come un albero di natale,
  • Non riceverla con la cena tutta pronta (se hai organizzato la cena a casa tua): la devi coinvolgere, è fondamentale preparare parte della cena insieme (ricordi il contatto fisico?),
  • Pulisciti la bocca prima di bere, un calice di champagne con l’impronta delle labbra perde tutta la sua carica erotica,
  • NON usare lo stuzzicadenti (neanche ne voglio parlare),
  • NON toccare argomenti che fanno addormentare una donna o che la possano toccare emotivamente (calcio, politica, fame nel modo, il pesce rosso che ti si è suicidato perché non gli cambiavi l’acqua),
  • NON parlare con la bocca piena per far vedere che la prima digestione avviene in bocca.

Adesso sta a voi scegliere il metodo che preferite, tra una cena fuori o una cena in casa, ricordatevi tutti gli accorgimenti che abbiamo elencato, ma soprattutto lasciatevi andare e aprite il cuore…

 

.

 

Rispondi