Grekos

Nuovi ristoranti a Roma: tutte le proposte di settembre


 

Al ritorno dalle vacanze sono tante le novità della ristorazione romana. Tra nuove aperture e cambi di direzione la Capitale conferma il trend della passata stagione. Oltre alle inaugurazioni vere e proprie, alcuni locali storici  hanno cambiato pelle per mettersi sotto una nuova luce e e affrontare al meglio questo caldo autunno romano

Callegari&Flavio De Maio – Testaccio

Primo tra tutti il Charro Caffè di Testaccio. Chi non è stato in vita sua in questo storico locale? Cucina messicana e tanto divertimento hanno caratterizzato le serate di tuti coloro che varcavano la soglia di questo ristorante. Ora la gestione passa nelle mani di due grandi ristoratori romani: Stefano Callegari di Trapizzino e Flavio De Maio dell’osteria Velavevodetto. Pizza bassa e “scrocchiarella” tipicamente romana e qualche specialità messicana per mantenere un filo con la passata gestione. Aperto fino a tardi, questa nuova direzione ospiterà 200 coperti interni e altri 300 nel dehors che potrà essere utilizzato anche d’inverno. La collaborazione tra i due prosegue dopo la fortunata esperienza de il Coqui a Fregene.

Grekos Prati

Ha aperto a fine luglio questa piccola taverna nel cuore di Prati,  che promette di diventare uno dei migliori fast food della zona. Perché non è un vero e proprio ristorante, ma ricorda più uno di quei piccoli locali delle Cicladi, dove è possibile mangiare piatti veloci, genuini e stuzzicanti. Qui infatti troveremo i classici della trazione greca, la pita appena sfornata, lo tzatziki, l’immancabile feta e le buonissime foglie di vite biologiche con riso e carne da accompagnare allo yogurt. E’ possibile anche il servizio take away.

 

Mama Pokè – Eur

Le blowl (ciotole) ripiene di ingredienti tagliati a pezzettini (le famose pokè), sbarcano finalmente anche all’Eur. Dopo la fortunata esperienza di Prati, Mama Pokè ripropone la formula food anche in questo secondo locale prossimo all’apertura. La proposta è sempre la stessa: 6 ricette già studiate dallo chef o la possibilità di creare la propria bowl scegliendo la base ( carboidrato) la proteina ( salmone, tonno tufo ecc), la marinatura e il topping ( edamame, cavolo viola, avocado, wakame, elementi crunchy ). Sarà possibile anche il take away.

Il Marchese Osteria mercato Liquori – Centro Storico

Ha aperto  in estate questo locale che omaggia il Marchese del Grillo nel nome e nelle atmosfere. Appena si entra , all’ingresso, fa capolino  un pavimento fatto interamente di sanpietrini. In un ambiente curato nei minimi dettagli, il messaggio che i proprietari hanno voluto comunicare  è quello della sua doppia anima: da una parte il Carbonaro, con la genuinità la semplicità e la tradizione della cucina romana, dall’altra la nobiltà, propria del Marchese del Grillo. All’interno è stata riprodotta la celebre piazza del mercato, con tutti gli ingredienti esposti. Subito dopo si entra nella vera e propria osteria. Da provare la “Scarpetta del Marchese”: tre sughi della tradizione, amatriciana, ragù e carbonara accompagnati da una rosetta.

Kilo Via della Balduina

Rumors e indiscrezione raccontano di una prossima apertura di questo locale dei Parioli a breve anche nel cuore di Balduina. Carne alla brace di primissima scelta, brunch a pranzo e tanto altro. Stay tuned…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.