Taste of Roma…in attesa del Festival ecco le novità


È stata presentata ieri presso l’Auditorium di Roma, la manifestazione Taste of Roma che si svolgerà dal 21 al 24 settembre presso I giardini pensili del Parco della musica.

Il successo del 2016 ha confermato che l’evento è atteso sempre con maggiore entusiasmo, e  di  anno in anno, si arricchisce di ulteriori novità per rendere il festival ancora più coinvolgente per i visitatori e per i suoi protagonisti.

L’evento romano si inserisce fra le tappe italiane in calendario, infatti dopo il successo di maggio di Taste of Milano, l’evento della Capitale, testimonia come Roma stia diventando sempre di più fulcro di nuove tendenze enogastronomiche.

La Capitale con la manifestazione può vantare un feeling speciale, nella scorsa edizione c’è stato il primo tutto esaurito registrato nella serata di sabato sera. Ma quest’anno il Festival degli Chef punta a superare  gli oltre 28.000 visitatori del 2016.

Prima novità dell’edizione 2017, grazie alla  collaborazione con la Fondazione Musica per Roma,  l’avvio dei festeggiamenti per i 15 anni di Auditorium  Parco della Musica.

Per questo compleanno infatti gli chef hanno deciso di fare un omaggio:  la consueta formula delle tre prelibatezze preparate dai grandi chef, si arricchirà di un quarto piatto dedicato al connubio cucina e musica.

Questa manifestazione permette al grande pubblico la possibilità di avvicinarsi agli chef stellati e conoscere qualcuno dei loro segreti. Saranno 15, infatti i ristoranti, protagonisti con i rispettivi chef, un totale di 60 portate gourmet realizzate nel corso dell’evento che potranno essere acquistate dal pubblico. Uno spazio sarà anche dedicato all’intrattenimento con show Cooking e laboratori, tutti gratuiti e aperti per chiunque si voglia mettere alla prova.

I 15 protagonisti dell’edizione 2017 saranno:

 

Acquolina di Alessandro Narducci

Bistro 64 di Kotaro Nota

Glass Hostaria di Cristina Bowerman

Il Convivio Troiani di Angelo Troiani

Il Tino di Daniele Usai

Imago all’Hassler di Francesco Apreda

La Pergola Hotel Roma Cavalieri di Heinz Beck

La terrazza dell’Eden di Fabio Ciervo

Marzapane Roma di Alba Esteve Ruiz

Metamorfosi di Roy Caceres

Mirabelle Hotel Splendide Royal di Stefano Marzetti

Per me di Giulio Terrinoni

Stazione di Posta di Luigi nastri

Enoteca il Parlamento di Massimo Viglietti

Tordomatto di Adriano Baldassarre

Non ci resta che aspettare Settembre per assaggiare le prelibatezze dei Grandi Chef!

Federica Casavola

Rispondi