DOVE FARE IL BRUNCH A ROMA


Brunch a Roma scelti da Mangiaroma

Si pone su una sottile linea di confine, non è propriamente un pranzo visto l’orario in cui viene servito, e neppure una colazione data la sua natura in parte salata, ma è la giusta crasi tra quei due mondi che si incontrano solitamente la domenica mattina, quando il pranzo di nonna può essere una sfida troppo impegnativa e cappuccino e cornetto non bastano a placare la fame. In quella terra di mezzo popolata dai “quasi-svegli” e dai ”non-so-cosa-mi-va” ecco che arriva lui, sua Maestà il Brunch, a dare sollievo e sostegno ai suoi avventori.
Fare il Brunch a Roma negli ultimi anni sta diventando sempre più facile: molti ristoranti della Capitale infatti durante il week end si spogliano degli abiti convenzionali offrendo formule diverse e innovative. Abbiamo stilato un elenco di locali che si sono cimentati in questa avventura e, a parer nostro, con successo.

Luppolo Station

Alla fine di Viale Trastevere, precisamente a Via Giuseppe Parini 4, sorge Luppolo Station, un locale davvero interessante per la location, per la proposta gastronomica e per la vasta selezione di Birre artigianali. Arredamento e design di interni vi faranno sentire in una stazione degli anni 20, con parti in ghisa, grandi orologi, cartelli delle fermate del treno, divanetti in pelle stile treni di inizio secolo. 

Luppolo Station per la Domenica propone il PRUNCH (un mix tra pranzo e brunch) con una offerta gastronomica di qualità; serviti in un vassoio Vintage potrete scegliere tra menù Classico e Vegetariano con 5 porzioni di piatti del giorno e un Vassoio di dolci fatti in casa dal pasticcere del locale, acqua e servizio il tutto a 20 euro. La qualità è garantita, la location merita…da provare!

Via Giuseppe Parini 4

tel: 06 5833 2681

 

Open Colonna

Lo Chef stellato Antonello Colonna il sabato e la domenica, nel suo ristorante all’interno del Palazzo delle Esposizioni, propone un brunch più sofisticato rispetto alle altre offerte di Roma.
Questo anche grazie al luogo privilegiato in cui è situato, che lo rende una tra le più esclusive location del panorama cittadino. Sotto un grande soffitto trasparente, dentro una gabbia di vetro che si affaccia sui tetti dei palazzi del centro storico, viene presentato un ricco buffet con piatti che spaziano dai più elaborati ai più semplici. Si potranno assaggiare primi (anche della tradizione romana), secondi di carne e pesce , contorni, latticini, insalate e un’ampia selezione di dolci. Da non perdere la pappa al pomodoro. Tutto all you can eat, prezzo 30 euro, consigliato anche per famiglie.

VIA MILANO 9/A

tel: +39 06 47822641

Panificio Nazzareno

Dallo stile squisitamente anglosassone, ma con il giusto mix di piatti della tradizione italiana il brunch di Nazzareno a Ponte Milvio offre un’ottima commistione tra questi due caratteri. Dalla pasta espressa a quella ripiena, passando per gli arrosti e all’ampia selezione di formaggi, per poi ritrovarsi all’improvviso tra eggs benedict, pancake e bacon croccante. I dolci meritano un discorso a parte: cookies, apple pie e cheesecake, ma anche ciambelloni, crostate ed altri classici. Si entra in un panificio ma appena girato l’angolo ci si trova in un dedalo di stanze pronte ad accogliere i clienti. Completano l’offerta acqua, caffè americano e succhi di frutta compresi nel servizio. Prezzo 20 euro.

Piazzale Ponte Milvio, 35

tel: 06 3322 0720

Oltre

Situato all’interno del parco di Ponte Milvio, con un bel laghetto a forma di cuore e tanto verde intorno, il brunch targato Oltre, è un appuntamento fisso nei weekend romani. Chi ha bisogno di staccare la spina e concedersi qualche ora di pace non può perdersi questa occasione. Si può scegliere tra diverse varietà di pasta, insalate, secondi, fritti e pizza sfornata sul momento. Una vasta gamma di dolci va a concludere l’offerta: cupcake buonissimi e coloratissimi, pizza alla nutella, pan cakes con sciroppo di acero e marmellate e molto altro. 20 euro acqua minerale inclusa.

Via Fornaci di Tor di Quinto, 10

tel: 06 333 2961

Bakery House

A volte non serve allontanarsi più di tanto per cambiare aria, basta spostarsi un po’con la fantasia per ritrovarsi in luoghi che non avremmo mai immaginato. Questo è quello che accade quando si varca la soglia del Bakery House di Corso Trieste. All’improvviso si viene avvolti da un’atmosfera tipicamente americana e sembra di trovarsi in qualche sperduto angolo della Grande Mela. Anche il menù offerto rispecchia in pieno la sua identità a stelle e strisce: uova strapazzate e bacon, ham and cheese omelette, pan cakes, french toast, bagels e sandwiches farciti. Ogni piatto viene rigorosamente accompagnato da succo d’arancia. Prezzo a seconda del menù prescelto.

Corso Trieste, 157b/c

tel: 06 9437 7841

Enoteca Ferrara

Nel cuore di Trastevere, il brunch dell’Enoteca Ferrara propone una rivisitazione del classico pranzo della domenica. Il menù infatti non prevede piatti americani ma un vasto assortimento di preparazioni tipicamente italiane, realizzate con materie di prima scelta. I vini, fiore all’occhiello del locale, vengono abbinati alle pietanze, e possono essere degustati sia al calice che in bottiglia. Il ricco buffet, in cui prevale la cucina romana,viene servito direttamente al tavolo dei commensali.
Inoltre nel fine settimana, il ristorante diventa un luogo family friendly. Una parte dell’enoteca ha uno spazio dedicato esclusivamente ai bambini che sono seguiti da personale qualificato. Prezzo 25 euro bevande escluse.

Piazza Trilussa, 41

tel: 06 5833 3920

Il Margutta

Una versione innovativa, rigorosamente bio, con un buffet che prevede oltre 50 ricette preparate nel rispetto dei valori nutritivi degli ingredienti. Questo è l’asso nella manica del brunch del ristorante vegetariano Il Margutta. In pieno centro storico, in una delle vie più belle della Capitale, il Green Brunch è la soluzione ideale per chi desidera provare qualcosa di diverso rimanendo fedeli al benessere. Quattro percorsi nutritivi: light and detox, proteico, vegan e senza glutine. Possibile tutti i giorni della settimana, con formule differenti durante il weekend, prezzo 25 euro.

Via Margutta, 118

tel: 06 3265 0577

Rosti

Un brunch familiare, che ricorda il pranzo della domenica, quello più tradizionale, con una scelta di piatti che non si discosta dalle buone e vecchie abitudini. Pollo alla cacciatora, peperonata, gnocchetti di patate alla sorrentina, solo per citarne alcuni. L’offerta infatti presenta più di 30 portate tra primi, secondi e dolci fatti in casa. All’interno si potrà pranzare su dei tavoli sociali. E’ presente anche un grande spazio all’aperto e un’area giochi dedicata ai bambini. Questo locale nel cuore del Pigneto, è la scelta ideale per chi non può e non vuole rinunciare alla tradizione, Prezzo 20 euro.

Via Bartolomeo d’Alviano, 65

tel:  06 275 2608

Federica Casavola

 

Rispondi